Ricerca

Ricerca

"Quanto più profondamente penetriamo nel mondo submicroscopico, tanto più ci rendiamo conto che il fisico moderno, parimenti al mistico orientale, è giunto a considerare il mondo come un insieme di componenti  inseparabili, interagenti e in modo continuo, e che l'uomo è parte integrante di questo sistema" da: Il Tao della fisica di Fritjof Capra ed. Adelphi - ed. Aboca.
Talvolta i giudizi dati dai ricercatori  sono basati solo su singole sostanze presenti  nella pianta e non sulla pianta nella sua complessità, totalità ed integrità. Oggi un prodotto, con una base di medesimi contenuti,  potrebbe essere  considerato "integratore alimentare" o "farmaco vegetale"  in base alle legislazioni vigenti  nei diversi Paesi in cui viene commercializzato.Non dobbiamo guardare il mondo della ricerca solo con la  luce intrappolata di un piccolo led. E' più che mai necessario aprirsi  a tutto il mondo. Perciò parte degli articoli che troverete in questa sezione anche in lingua originale, sono stati tratti dalla nostra sezione "English section".

Sinergia con antibiotici ed azione anti-virulenza di oli essenziali e spezie nella lotta contro l’antibiotico-resistenza

Emanuela Marini, Gloria Magi, Bruna Facinelli

Il fenomeno della resistenza agli antibiotici da parte dei batteri è un problema sempre più rilevante nella lotta alle malattie infettive. Lo sguardo della ricerca scientifica si sta rivolgendo con sempre più attenzione ai rimedi derivati dalle piante medicinali, in particolare agli oli essenziali, che nella loro composizione chimica annoveranno centinaia di molecole chimiche differenti, e alle spezie. Dagli studi sulla loro attività farmacologica emerge la possibilità di una potenziale azione sinergica con i farmaci antibiotici, che può essere un valido modo di contrastare l’antibiotico-resistenza e offrire anche nuove possibilità terapeutiche con minori effetti collaterali.

Natural 1

Le nuove frontiere della ricerca: imballaggi commestibili e biodegradabili: un approccio green per aumentare la shelf-life degli alimenti

Riccardo De Leo, Silvia Gigliano, Andrea Quartieri, Andrea Pulvirenti

Produrre un film commestibile per l’imballaggio e la conservazione degli alimenti realizzato con la pectina, che sia elastico e resistente, ma che sia anche permeabile o impermeabile a diversi tipi di sostanze o ai raggi UV. Un progetto di ricerca che ha portato alla creazione di uno spin-off universitario, con lo scopo di produrre nuovi materliali alternativi al packaging tradizionale, andando incontro alle richieste di “naturalità”, anche in questo campo, che arrivano da parte dei consumatori. Una scommessa per il futuro.

Natural 1

Effetti dell’integrazione alimentare con lisato di grano (Lisosan G) sulla qualità della carne di coniglio

Donato Casamassima, Marisa Palazzo, Maria Nardoia, Vincenzo Longo, Luisa Pozzo, Francesco Vizzarri

Per il consumatore la sicurezza alimentare è un aspetto importante e il bisogno di un alimento sano, salubre e sicuro ha stimolato la ricerca di nuove strategie alimentari capaci di garantire la salute degli animali e le loro prestazioni produttive. A tale scopo, molti estratti vegetali con proprietà antiossidante sono stati utilizzati nell’alimentazione degli animali, quali gli isoflavoni della soia, gli oli essenziali dell’origano e il tè verde, mostrando risultati positivi sulla qualità della carne. In questo lavoro si analizza l’azione di un integratore base di fermentato di cruschello e germe di Triticum sativum, che ha già evidenziato interessanti attività biologiche.

Natural 1

Raccolta Phytotherapy Reviews 2005-2016

Raccolta dei 50 numeri della Phytotherapy Reviews, pubblicata da S.I.Fit. e distribuita da GVEdizioni, dal 2005 al 2016.

Vitamina D e osteoporosi

Francesco Saverio Pansini

Regola il metabolismo del calcio nell’organismo ed è perciò basilare per il benessere del tessuto osseo. La vitamina D è sintetizzata a livello dell’epidermide a partire dal colesterolo, grazie alla’azione delle radiazioni solari UVB. Nelle popolazioni che vivono nell’emisfero Nord al di sopra del 35° parallelo di latitudine, dove la radiazione solare risulta insufficiente per effettuare questo processo, si rende necessaria l’integrazione di questa vitamina per poterne assicurare il corretto livello ematico e garantire la salute.

Natural 1

Potenziale associazione di TTO e probiotici nel trattamento delle candidosi: studi in vitro e in vivo

Maura Di Vito, Francesca Mondello, Giuseppe Fracchiolla, Monica Modesto, Paola Mattarelli

In questo studio clinico, all’azione antimicotica e antibatterica dell’olio essenziale di Melaleuca alternifolia, più noto come Tea tree, si unisce quella dei lattobacilli, i quali sono in grado
di contrastare la colonizzazione del microbiota vaginale da parte dei ceppi di Candida. Una nuova associazione sinergica che presenta interessanti prospettive di utilizzo per il benessere delle donne.

Natural 1

Pagina 1 di 26

Area Riservata Abbonati GOLD



Entra nella Photo Gallery!

Nuova fotogallery 2014

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Sfoglia la Raccolta Phytotherapy Reviews

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti