Artemisia dracunculus

Pianta originaria della Russia meridionale e dell’Asia boreale e centrale con areale assai esteso che comprende l’Europa centrale, i Balcani, l’Asia minore, la Mongolia, la Cina settentrionale e il Nord America occidentale, fino al Colorado e al Texas. In Italia coltivata soprattutto al nord (Piemonte) come pianta aromatica e subsponatanea, in terreni asciutti, soleggiati e tendenti al siliceo. Ha proprietà aromatiche, digestive, aperitive, eupeptiche, carminative, stimolanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.