Biodiversità dei funghi come potenziale fonte di specie medicinali: un caso di studio, l’Umbria

  • Home
  • Micoterapia

Paola Angelini, Bernard Fioretti, Giancarlo Bistocchi, Andrea Arcangeli, Roberto Venanzoni

Utilizzati in diversi sistemi di medicina tradizionale, come anche in rituali sciamanici o religiosi di numerose popolazioni dei cinque continenti, i funghi rappresentano da sempre una risorsa
alimentare
e attualmente anche una fonte interessante di molecole biologicamente attive a uso farmaceutico, oltre ad avere un ruolo preminente nel conservare l’equilibrio delicato di un ecosistema. Conoscere e censire le specie presenti in un determinato territorio è il primo passo per conservarne la biodiversità.

Natural 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.