Digitalis purpurea L.

La digitale rossa è una pianta erbacea biennale con una radice a fittone; nel primo anno produce una rosetta di foglie basali, tra le quali, al secondo anno, spunta il fusto fiorale alto un metro nelle piante spontanee, fino a due in quelle coltivate. Le foglie basali hanno lembo ovoidale o lanceolato, margine ondulato e dentellato, superficie superiore bollosa ed inferiore bianco-tomentosa. Le foglie più in alto, lanceolate, hanno il picciolo che va via via riducendosi finché alla sommità sono praticamente sessili. I fiori penduli, riuniti in un racemo terminale, hanno calice con cinque sepali e corolla tubulare rosso-violacea. Il frutto è una capsula ovoidale acuminata con due valve contenenti numerosi semi ellittici e rugosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.