Ectoparassitosi: le acariasi dei volatili. Cosa si può fare con la fitoterapia.

… un complesso di sostanze tra cui l’azadiractina A, la nimbina e la salannina che avrebbero un effetto “antifeedant” , cioè bloccherebbero la capacità di alimentarsi del parassita inibendo la crescita di numerosissimi insetti nocivi, appartenenti ai più diversi ordini…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.