Editoriale – dicembre 2019

Una struttura sociale tra le più avanzate in Natura, nella quale ogni individuo che la compone ha un compito preciso, da portare avanti con impegno e passione affinché il complesso meccanismo che ne regola l’andamento funzioni al meglio, in modo che le future generazioni possano crescere sane e nel benessere. In queste comunità esiste una precisa gerarchia tra i suoi componenti, con una netta distinzione di ruoli, e le femmine ricoprono quelli più importanti; in fondo è una monarchia da sempre e da sempre è stata guidata da una regina. Non esiste una linea di successione al trono, saranno la selezione naturale e una particolare alimentazione a decidere l’incoronazione.
Non è una nazione del Nord Europa e non è nemmeno la Gran Bretagna. Ce ne sono tante di queste “città” nel mondo: sono gli alveari. Le api, grazie al loro istinto innato, possiedono un livello di efficienza grazie al quale ogni cosa è progettata e realizzata con un preciso scopo ed è ottimizzata per affrontare le diverse situazioni che si presentano nella costruzione e nella gestione di queste città di cera e nella loro vita quotidiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.