Editoriale Natural 1 – ottobre 2015

Sedici ottobre 1945, una data importante: si svolge la prima riunione della FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) a Quebec City, in Canada; 16 ottobre 1981, viene istituita dalla stessa organizzazione la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.
Mai come quest’anno la celebrazione assume grande rilevanza, considerando EXPO 2015 e i suoi aspetti legati all’argomento, Nutrire il Pianeta Energia per la Vita.
Il tema di quest’anno è l’agricoltura familiare, un’economia spesso bistrattata e male interpretata ma che assicura sostenibilità alimentare a tutto il pianeta, quasi per l’80% della produzione per lo meno nei continenti più disagiati.
Il lavoro avviene esclusivamente all’interno del nucleo familiare, in tanti casi garantendone la sopravvivenza e svolgendo una funzione basilare per lo sviluppo economico di intere aree rurali. Le considerazioni da fare sul ruolo dell’agricoltura familiare sono diverse e articolate. Incentivare l’innovazione e la ricerca è fondamentale per aumentare la produzione, migliorare la qualità dei prodotti e di conseguenza ridurre la povertà, il rischio di malattie legate alla malnutrizione e contribuire alla crescita dell’aspettativa di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.