Editoriale Natural 1 – ottobre 2017

Un lasso di tempo enorme, saranno necessari almeno quindici anni per ristabilire equilibrio e biodiversità nei boschi andati a fuoco nel corso dell’estate in tutto il Paese: la perdita di vite umane innanzi tutto, e la  distruzione di ampie aree di bosco che concorrono ad assorbire l’anidride carbonica responsabile dei cambiamenti climatici, con inestimabili danni agli ecosistemi colpiti ed effetti sulla già precaria tenuta idrogeologica del territorio: un vero disastro sociale ed ecologico.  
Distrutte Intere comunità di organismi viventi che interagiscono tra di loro, popolazioni costituite ognuna da organismi della stessa specie e che interagiscono anche con la componente abiotica formando l’ecosistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.