Veterinaria

Veterinaria

La fitoterapia ha vaste e valide applicazioni anche nel campo della veterinaria. Animali da compagnia e animali da reddito possono essere efficacemente curati sfruttando le molteplici proprietà delle piante. Fitoterapia e veterinaria possono dunque viaggiare proficuamente sullo stesso binario.

Piodermite. Cosa si può fare con la fitoterapia.

...poiché le cure antibiotiche spesso si prolungano nel tempo, anche per 6-12 settimane, e l’organismo assorbe dalle lesioni della pelle ingenti quantità di tossine è consigliata una terapia collaterale disintossicante a base di Cardo mariano e Carciofo...

Disturbi gastrointestinali e microflora intestinale. Cosa si può fare con la fitoterapia.

Probiotico... è un supplemento dietetico, costituito da microrganismi vivi, capace di influenzare positivamente l’ecosistema intestinale dell’animale. I probiotici più comunemente utilizzati sono i lattobacilli e i bifidobatteri, ai quali sono attribuiti effetti positivi in numerosi disturbi, come la diarrea, stipsi, flatulenza, ecc...

Il sintomo del prurito

L’Agrimonia, che è indicata, per applicazioni topiche, in svariate dermatopatie grazie all’attività decongestionante e antipruriginosa, può svolgere un’efficace azione di contenimento del principale sintomo clinico, il prurito...

Ectoparassitosi: le acariasi dei volatili. Cosa si può fare con la fitoterapia.

... un complesso di sostanze tra cui l'azadiractina A, la nimbina e la salannina che avrebbero un effetto "antifeedant" , cioè bloccherebbero la capacità di alimentarsi del parassita inibendo la crescita di numerosissimi insetti nocivi, appartenenti ai più diversi ordini...

Fitoterapia e medicine non convenzionali in veterinaria

La prescrizione omeopatica è strettamente individuale, e solo dopo un’attenta analisi della sintomatologia (in questo si ricorre all’impiego di ponderose materie mediche omeopatiche, distinte per categorie e quadri sindromici) e dopo un approfondito interrogatorio anamnesico, viene selezionato l’unico rimedio necessario in quel momento per il singolo animale...

L'otite esterna e la cura dell'orecchio

L’Agrimonia, che è indicata, per applicazioni topiche, in svariate dermatopatie grazie all’attività decongestionante e antipruriginosa, può svolgere un’efficace azione di contenimento del principale sintomo clinico, il prurito...

Pagina 3 di 6

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk