Fitoterapia

Fitoterapia

La fitoterapia è, in senso generale, la pratica terapeutica umana comune a tutte le culture e le popolazioni sin dalla preistoria, che prevede l’utilizzo di piante o estratti di piante per la cura delle malattie o per il mantenimento del benessere. Ippocrate citava il rimedio come terzo strumento del medico accanto al tocco e alla parola. Le piante sono tradizionalmente tra le principali fornitrici di sostanze medicamentose. Nei secoli, infatti, l’uomo ha imparato ad apprezzarne e impiagarne le molteplici virtù, traendone cure efficaci. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) si è pronunciata favorevolmente sull'utilizzo terapeutico delle piante medicinali, stimolando la ricerca scientifica nella direzione dell’approfondimento chimico, farmacologico e clinico, al fine di “confermare, spiegare e precisare le molte proprietà medicamentose delle piante […] allo scopo di consolidare e sviluppare un'importante realtà terapeutica dal profondo significato scientifico, sociale ed economico”.

Pozioni fitoterapiche: una fantasia o una rinnovata prospettiva terapeutica?

Mirko Di Lorenzo, Gian Gabriele Franchi, Paola Massarelli

Con il progesso della medicina e della tecnologia farmaceutica certe formulazioni non sono più di attualità, relegate solo a lontani ricordi di altri tempi o associate a riti magici e da streghe. L’uso della pozione è infatti calato a causa di diverse ragioni, principalmente per la sua poca stabilità, ma anche per la scarsa capacità dei medici nel formularla e infine per il rimpiazzo con preparati più facilmente allestibili. Tuttavia al giorno d’oggi questa forma farmaceutica, se opportunamente impiegata, può suscitare un nuovo interesse, almeno nel campo della fitoterapia e dell’utilizzo delle piante officinali.

Natural 1

La fatica, uno stato complesso da affrontare con un “crocevia” di soluzioni

Momenti stressanti e di stanchezza non fanno sconti a nessuno, possono infatti interessare bambini, adulti e anziani. Ma quando la stanchezza è eccessiva e i meccanismi “adattativi” dell’organismo non sono sufficienti come possiamo riappropriarci della spinta vitale? Per far fronte al problema e reagire ai momenti più stressanti si possono mettere in atto varie strategie.

Fitoterapia del dolore cronico

Nicoletta Galeotti

Il dolore è il sintomo più frequente per il quale i pazienti chiedono attenzione medica e quello cronico è un’importante comorbidità associata a condizioni patologiche gravi. Uno degli obiettivi primari della ricerca medica moderna è quello di identificare nuovi agenti terapeutici dotati di maggiore efficacia, minore incidenza di effetti collaterali e costi più contenuti. Diverse piante medicinali hanno mostrato la loro efficacia nel controllo delle forme di dolore cronico con maggiore incidenza, quali artrite, osteoartrite e artrite reumatoide, sia in studi preclinici che clinici.

Natural 1

Brain boosters di origine vegetale nella terapia di supporto del Morbo di Parkinson

Davide Rabitti, Cinzia Boselli, Luisa Gervasio, Francesco Saverio Robustelli della Cuna

Numerosi studi etnobotanici hanno evidenziato come nella terapia della malattia di Parkinson l’utilizzo di alcune piante medicinali possa rappresentare un valido supporto al classico
trattamento con i farmaci di sintesi. Rimedi a base di erbe sono infatti usati come neuroprotettivi nelle medicine tradizionali come quella cinese e l’Ayurveda indiana. I loro effetti e i meccanismi d’azione non sono ancora del tutto noti e meritano un approfondimento, ma il quadro attuale ne dimostra le potenzialità nell’ambito neurologico.

Natural 1

Le stipsi e l'azione dei lassativi

R. Della Loggia

La stipsi è senza dubbio uno dei problemi più comuni di chi entra in erboristeria o in farmacia in cerca di un rimedio e di un consiglio. Nell’articolo una descrizione dettagliata dei meccanismi che regolano il nostro intestino e il possibile approccio con le piante medicinali ad azione lassativa, da utilizzare sempre con criterio e attenzione.

Natural 1

Strategie naturali per i disturbi del sonno

Nadia Chiarello

Il mancato riconoscimento e il mancato trattamento dell’insonnia determinano importanti ripercussioni mediche e sociali, riducendo significativamente le performance occupazionali di chi ne è affetto e in generale riducendone la qualità della vita. Una precisa diagnosi del tipo di insonnia permette l’approccio più adeguato, che può andare da semplici accorgimenti per migliorare l’igiene del sonno all’utilizzo di integratori e prodotti di origine vegetale, fino alla terapia farmacologica nei casi più gravi.

Natural 1

Pagina 2 di 26

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk