International news (aprile 2019) – Fiori d’ibisco e rischio cardiovascolare

Fiori d’ibisco e rischio cardiovascolare: Hibiscus sabdariffa è ricco di polifenoli ed è stato ipotizzato che l’effetto ipotensivo del suo estratto acquoso possa essere associato a una serie di potenziali meccanismi, inclusi degli effetti vasorilassanti diretti. Si è proposto che l’effetto ipotensivo dell’estratto di HSC fosse correlato alla sua capacità di indurre effetti endotelio-dipendenti correlati all’attivazione dell’ossido nitrico sintasi (NOS) da parte di componenti attivi dell’estratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.