International news (dicembre 2018) - Psillio e stitichezza nei diabetici; Zafferano, depressione e diabete

Psillio e stitichezza nei diabetici: Lo psillio ha attività lassativa in quanto la mucillagine richiama liquidi nel lume intestinale e rigonfiandosi aumenta di volume, stimolando
la peristalsi e l’evacuazione. Anche se in studi precedenti sono stati valutati i benefici dello psillio in pazienti con T2D, indicando che può migliorare il controllo della glicemia, dei lipidi, del peso corporeo e il movimento intestinale, non sono disponibili dati per i pazienti T2D con stitichezza.

Zafferano, depressione e diabete: Lo stigma essiccato dello zafferano (Crocus sativus L.) è usato come spezia da secoli ed è la spezia più costosa in tutto il mondo. Alcuni studi hanno evidenziato come le proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dell’estratto di zafferano e dei suoi costituenti possano essere il possibile meccanismo della sua azione. Precedenti studi clinici hanno dimostrato che lo zafferano può attenuare i sintomi della depressione rispetto al placebo o ai farmaci antidepressivi convenzionali. La supplementazione di zafferano ha anche attenuato i sintomi dell’ansia.

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk