International news (settembre 2020) - Cimicifuga e rodiola in menopausa; Melissa e lavanda per la depressione; Cannabinoidi e cure palliative

Cimicifuga e rodiola in menopausa: La menopausa è un normale stato fisiologico che nella donna coincide con il termine dell’età fertile ed è associato a un declino della produzione di ormoni sessuali. In quattro donne su cinque, la menopausa è accompagnata da una vasta gamma di disturbi vasomotori...

Ipertensione e Codonopsis lanceolata: Ricercatori iraniani hanno condotto uno studio comparativo in doppio cieco randomizzato, che mirava a valutare l’efficacia di M. officinalis e L. angustifolia rispetto al farmaco fluoxetina per il trattamento della depressione da lieve a moderata. Allo studio hanno partecipato 45 pazienti, che sono stati sottoposti a una valutazione clinica standard (esame psichiatrico, storia clinica
e colloquio psichiatrico diagnostico).

Cannabinoidi e cure palliative: Negli ultimi anni c’è stato un crescente interesse nell’uso terapeutico dei cannabinoidi, in particolare per il sollievo dei sintomi nei pazienti in cure palliative. Recenti cambiamenti
legislativi in diversi stati australiani hanno fornito percorsi per l’uso terapeutico dei cannabinoidi per una serie di indicazioni tra cui nausea e vomito indotti dalla chemioterapia, epilessia resistente, dolore e spasticità
nella sclerosi multipla e sintomi associati a malattia terminale.

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk