Laboratorio

Laboratorio

L’enorme sviluppo delle tecniche analitiche chimico-fisiche (tra cui, per esempio,  cromatografia liquida, gasmassa, risonanza magnetica nucleare) oltre alle già note e sempre più sofisticate metodiche cromatografiche di ogni tipo, ha permesso, in questo ultimo ventennio, un approfondimento senza pari delle conoscenze sulle piante medicinali, mentre l’applicazione delle ricerche farmacologiche e cliniche alla fitoterapia, ha prodotto una maggior fiducia del consumatore nei rimedi naturali.
(da Natural 1, settembre 2001)

Attività antiossidante e proprietà salutistiche di estratti da foglie di Magnolia x soulangiana

I suoi bellissimi fiori colorano giardini e parchi in tutto il mondo e diverse specie fanno parte del bagaglio terapeutico delle medicine tradizionali orientali. La moderna ricerca scientifica ha puntato la sua lente sulle proprietà antiossidanti della Magnolia, che contrastano lo stress ossidativo, fattore chiave in numerose patologie, tra cui quelle neurodegenerative.

Estrazione di droghe contenenti polifenoli. Metodiche a confronto

I polifenoli sono importanti principi attivi e secondo la pianta in cui sono contenuti si utilizzano differenti metodiche estrattive solido-liquido, ognuna delle quali presenta le sue problematiche.
Questo studio mette a confronto la macerazione classica con una recente tecnica di estrazione, che dall’ambito della ricerca universitaria si sta diffondendo anche nel settore della produzione.

Viola odorata: indagine fitochimica e valutazione della qualità

Una specie dimenticata dal profumo intenso, che se inalato a lungo ha un effetto soporifero, utilizzata nella medicina popolare come rimedio per i disturbi delle vie respiratorie. Gli usi tradizionali hanno stimolato questa indagine fitochimica sul decotto e l’infuso di Viola odorata, per valutarne il contenuto in flavonoidi e determinare quale preparazione svolga la maggiore attività biologica.

Biotecnologie verdi: qualità ed ecosostenibilità nella produzione di estratti vegetali

Ottenere estratti di qualità, con un contenuto di principi attivi ben determinato e superando tutte le problematiche che interessano la tradizionale coltivazione e la raccolta spontanea delle piante officinali, in primo luogo il rispetto dell’ambiente e degli equilibri ecologici. Tutto questo si sta concretizzando grazie allo sviluppo su larga scala delle colture di cellule e tessuti vegetali, una tecnica innovativa che non contempla interventi di ingegneria genetica.

Estratti liofilizzati vegetali

La liofilizzazione è una tecnica d’avanguardia che permette di ottenere estratti vegetali che conservano un elevato tenore di principi attivi e che possiedono un’ottima stabilità; ingredienti versatili e funzionali alla formulazione di una vasta gamma di prodotti.

Qualità e certificazione

Cosa richiede il mercato ai laboratori di analisi... 5°CNA Conferenza Nazionale Sugli Alimenti Università degli Studi di Milano... credo che una sana provocazione sia il motore indispensabile di ogni riflessione, e che ogni miglioramento non possa che partire da una riflessione profonda. Oggi le norme sui sistemi qualità richiedono esplicitamente il miglioramento, quindi cerchiamo di avviare la catena causale, senza reticenze...
Pagina 3 di 8

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk