Le piante magiche: nell’Antichità, nel Medioevo, nel Rinascimento

Emil Gilbert Illustrazioni in bianco e nero 119 pagine. In questo piccolo classico dell’esoterismo, apparso alla fine dell’Ottocento, il medico
e rosacroce francese Emile Gilbert, illustre clinico ed esoterista di profonda cultura, per la prima volta analizza le sostanze usate nella
tradizione magica tenendo presente non soltanto l’aspetto scientifico, ma anche e soprattutto la natura “trascendente” delle sostanze vegetali in uso presso le comunità magiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.