L’orto botanico Braidense

Quando questa zona, oggi al centro di Milano, era solo uno spazio erboso di periferia vi faceva dimora, nel XII secolo, l’ordine degli Umilati; nel XVI sec. tale ordine fu soppresso per volontà di San Carlo Borromeo e sostituito con quello dei Gesuiti che utilizzavano questo giardino come spazio destinato a luogo di passeggio, di svago, di meditazione e alla coltivazione di ortaggi, frutta, fiori ed erbe medicinali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.