Monografie

Monografie

Approfondimenti monografici dedicati a singole piante.
Le monografie di Natural 1 propongono un'analisi completa, con riferimenti storici, geografici, analitici, clinici, tossicologici e ampia iconografia di una specifica pianta.

Hypericum perforatum prima parte

Attività depressiva e principi attivi responsabili... La depressione è una patologia complessa e, in quanto tale, non ha un’unica causa, ma è provocata da una serie di fattori che interagiscono fra di loro in modo sinergico. Questi fattori di ordine psicologico, biochimico, sociale e culturale intervengono in misura differente da caso a caso e spesso non è semplice prevederne l’impatto nella singola persona...

Il gel di Aloe

Elevato interesse pratico e scientifico, sia in campo cosmetico che medico, sta stimolando la miscela dei costituenti polisaccaridici della specie, i quali vengono semplicemente compresi nella definizione di GEL di aloe o ALOEGEL...

.

Ibisco

L'Ibisco conta più di 300 specie che crescono soprattutto nelle regioni tropicali e subtropicali di tutto il mondo. La maggior parte di queste specie sono usate come piante ornamentali, oppure per ricavarne fibre tessili, altre sono rinomate per avere proprietà medicinali: la varietà più importante da questo punto di vista è l’Hibiscus Sabdariffa L., chiamato comunemente “roselle”...

Gli alcaloidi dell'ergot

Molecole del male e del bene... l’ergot è un prodotto del fungo ascomiceta Claviceps purpurea, che prospera principalmente sulle piante appartenenti alla famiglia delle graminacee e sulla segale in particolare (il corrispondente italiano di ergot è “segale cornuta”). Viene stimato che nelle annate poco piovose circa l’1% delle granaglie commestibili possa essere infettato da questo fungo, ma nelle annate piovose l’infezione può estendersi anche a quasi la metà delle graminacee coltivate se non vengono adottati sistemi di protezione...

Sutherlandia

Sutherlandia frutescens... è un arbusto spontaneo, perenne, sempreverde, alto circa un metro, presente nei deserti del Kalahari, assomigliante ad un piccolo gladiolo. Le foglie sono grigie e piccole; in estate ha fantastici fiori papilionati, rosso scarlatto a cui seguono i frutti, gonfi bacelli verdi contenenti i semi... Gli aspetti chimici della Sutherlandia sono stati studiati dal Prof. Ben-Eric van Wyk e dal Dr. Carl Albrecht i quali hanno scoperto i principali costituenti attivi che contribuiscono all’attività biologica di questa pianta: l’amminoacido non proteico Lcanavanina,il Pinitolo, il GABA (acido gammaammino-butirrico), l’aspargina. Inoltre essi hanno scoperto un nuovo glucoside triterpenoide, denominato SU1, che è stato isolato e caratterizzato...

Pagina 7 di 7

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk