Nutraceutica

Nutraceutica

Nutraceutica è una parola composta da "nutrizione" e da "farmaceutica"; questa è la definizione data su Wikipedia e la parola indica lo studio degli alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute umana. Ippocrate diceva "lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo".
Questo tipo di alimenti vengono ormai comunemente definiti "alimenti funzionali" traduzione di "functional foods" o meno comunemente "farmalimenti". Un alimento "nutraceutrico"  è un alimento salutare e naturale che associa alle sue proprietà nutrizionali di alto livello anche le proprietà di principi attivi "naturali" di comprovata e riconosciuta efficacia.
Il ruolo integrativo di tali alimenti quindi, sta assumendo sempre più importanza sia sul piano della prevenzione, che sul piano del trattamento di diverse condizioni patologiche. Ricerca continua quindi, per evidenziare e ufficializzare  l'utilizzo clinico attraverso lo studio e la scienza.
Cosa sono gli integratori alimentari? E  quale è la differenza che li distingue dai farmaci vegetali tradizionali? La  linea che separa  "salutistico" e "terapeutico" e l'interpretazione di "traditional use". La registrazione come "Novel Food". Le linee guida pubblicate nel sito del Ministero della salute.
Questi  sono alcuni dei temi trattati in questa sezione.

News Alimentazione & nutrizione (luglio-agosto 2021)

Iacopo Bertini e Maria R. D’Isanto

- Consumo di funghi e rischio di tumore

- Aumento graduale del peso e rischio di morte

- Quale e quanta attività fisica per vivere più a lungo 

News Alimentazione & nutrizione (maggio 2021)

Iacopo Bertini e Maria R. D’Isanto

- Frutta e verdura: quanta consumarne al giorno?

- Attività fisica e diabete gestazionale

Moringa oleifera, tra alimentazione e fitoterapia

Iacopo Bertini 
Molte popolazioni della fascia tropicale del pianeta usano le diverse parti di questa pianta, originaria dell’India orientale, sia a scopo alimentare sia con finalità medicamentose per una serie, quasi infinita, di problemi di salute. Nell’articolo il quadro della attuale ricerca scientifica sulle sue proprietà.
Natural 1 

Disbiosi intestinale e patologie dermatologiche: ruolo dei probiotici (parte 2)

 

Sara Scozzesi, Stefania Preda, Luisa Gervasio, Cinzia Boselli, Francesco Saverio Robustelli della Cuna

Diversi studi hanno evidenziato l’utilità dei probiotici come coadiuvanti delle terapie farmacologiche standard nelle malattie dermatologiche. Oltre all’uso topico, la loro somministrazione per via orale è risultata efficace anche nel trattamento preventivo di alcuni disturbi e può evitare le recidive dopo la fase di remissione dei sintomi.

Natural 1 

Disbiosi intestinale e patologie dermatologiche: ruolo dei probiotici

 

Sara Scozzesi, Stefania Preda, Luisa Gervasio, Cinzia Boselli, Francesco Saverio Robustelli della Cuna

Il microbiota intestinale è in comunicazione costante con quello cutaneo e insieme svolgono un ruolo fondamentale nella regolazione dell’omeostasi della pelle. Di conseguenza, quando si verifica una disbiosi a livello dell’intestino questa si ripercuote negativamente anche sulla pelle, contribuendo allo sviluppo di patologie dermatologiche.

Natural 1 

News Alimentazione & nutrizione (gennaio-febbraio 2021)

Iacopo Bertini e Maria R. D’Isanto

- Consumo di pesce e patologia coronarica

- Diete chetogeniche.

- Ribes nero e metabolismo glicidico.

Pagina 1 di 24

Nuova fotogallery 2014

 

Nuova fotogallery 2014

Abbonamenti

Abbonamento basic
  Abbonamento gold

Abbonamento studenti

Cerca nel sito

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk