Nutraceutica

Nutraceutica

Nutraceutica è una parola composta da "nutrizione" e da "farmaceutica"; questa è la definizione data su Wikipedia e la parola indica lo studio degli alimenti che hanno una funzione benefica sulla salute umana. Ippocrate diceva "lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo".
Questo tipo di alimenti vengono ormai comunemente definiti "alimenti funzionali" traduzione di "functional foods" o meno comunemente "farmalimenti". Un alimento "nutraceutrico"  è un alimento salutare e naturale che associa alle sue proprietà nutrizionali di alto livello anche le proprietà di principi attivi "naturali" di comprovata e riconosciuta efficacia.
Il ruolo integrativo di tali alimenti quindi, sta assumendo sempre più importanza sia sul piano della prevenzione, che sul piano del trattamento di diverse condizioni patologiche. Ricerca continua quindi, per evidenziare e ufficializzare  l'utilizzo clinico attraverso lo studio e la scienza.
Cosa sono gli integratori alimentari? E  quale è la differenza che li distingue dai farmaci vegetali tradizionali? La  linea che separa  "salutistico" e "terapeutico" e l'interpretazione di "traditional use". La registrazione come "Novel Food". Le linee guida pubblicate nel sito del Ministero della salute.
Questi  sono alcuni dei temi trattati in questa sezione.

Haematococcus pluvialis e astaxantina. Tecniche estrattive di un colorante naturale

Raissa Ancillotti

L’astaxantina, una xantofilla ampiamente presente nel regno acquatico, è un colorante naturale utilizzato in vari settori alimentari e presenta proprietà antiossidanti nettamente superiori quelle del beta-carotene e della vitamina E. Fonte privilegiata per la sua estrazione è una microalga sempre più coltivata con l’utilizzo dei bioreattori.

L’astaxantina, per quanto onnipresente in natura, è la xantofilla più abbondante del regno acquatico. In questo contesto viene biosintetizzata ex novo esclusivamente da microalghe e fitoplancton, per poi accumularsi in zooplancton, crostacei e pesci seguendo i principi base della catena alimentare marina; le funzioni biologiche che ricopre sono molteplici, compresi la protezione contro l’ossidazione degli acidi grassi essenziali polinsaturi e contro gli effetti dei raggi UV, il miglioramento della risposta immunitaria, la comunicazione tra simili e il comportamento sessuale.

Sessantaquattro sfumature di colore. Carotenoidi tra nutrizione e benessere

Raissa Ancillotti

Non solo colorano il cibo, ma la ricerca scientifica ha messo in luce anche diverse proprietà biologiche dei pigmenti naturali che entrano nell’alimentazione quotidiana, e ogni colore ha una sua funzione salutistica: dalla protezione dai tumori e dalle malattie cardiovascolari all’azione antinvecchiamento, alla protezione dell’epidermide.

Natural 1

Nichel. Allergia alimentare e da contatto

Riccardo Tiberti

Il nichel è un metallo diffuso in maniera ubiquitaria nel terreno e nell’acqua e, di conseguenza, in piante e animali che forniscono cibo all’uomo. Negli ultimi anni i casi di allergia al nichel sono andati aumentando, con una sintomatologia che si configura normalmente come dermatite da contatto. Sebbene riguardi solo una piccola percentuale degli allergici a questo metallo, in alcuni casi l’allergia si estende alla via orale con conseguente importante condizionamento della dieta. Per questi soggetti l’alimentazione diviene una vera fonte di stress.

Natural 1

Vitamine naturali e come integratori

Bruno Brigo

Le vitamine nutrono la vita e sono il segreto del benessere. Per poter funzionare in maniera ottimale il nostro organismo ha bisogno di avere a disposizione, ogni giorno, vitamine, oligoelementi, acidi grassi e aminoacidi essenziali. La loro mancanza provoca innumerevoli disturbi comuni, favorendo inoltre la comparsa delle ‘malattie del benessere’.
L’apporto adeguato di vitamine elimina molti disturbi da carenza, previene la malattia, ottimizza il nostro potenziale di salute, ristabilendo la condizione di equilibrio e benessere.

Natural 1

Regolare o potenziare. Tonici e adattogeni per la pratica sportiva

Massimo Rossi

Ambienti estremi e intensi sforzi fisici hanno caratterizzato la vita di popolazioni nomadi e di alta montagna, stimolando la ricerca di alimenti e rimedi erboristici che favorissero un adattamento efficace a tali condizioni. Attingendo alle conoscenze tradizionali si scoprono piante che permettono, in maniera mirata per ciascun individuo, di affrontare l’impegno anche mentale di un’attività sportiva, sia essa a livello amatoriale o agonistico.

Natural 1

Alimentazione e sport: una guida per l'atleta

Iacopo Bertini, Maria Rosaria D'Isanto

Per chi pratica attività sportiva il cibo, il carburante che fa funzionare il motore umano, deve essere assunto in modo specifico, sia come quantità sia come qualità degli alimenti, a seconda del tipo di sport e del conseguente dispendio energetico.

Natural 1

Pagina 4 di 18

Area Riservata Abbonati GOLD



Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk