Valorizzazione di scarti della filiera agro-alimentare di Phaseolus vulgaris L.

Marco Spalluto 
 
Il lavoro che presentiamo s’inserisce in una progettualità di più ampio respiro denominata BIOFACE (“Biomolecole dalla valorizzazione integrata di sottoprodotti agroalimentari per applicazioni sostenibili con finalità fitosanitarie, alimentari, ed energetiche” – Programma di Sviluppo Rurale PSR 2014-2020 Op. 16.1.01 – GO PEI-Agri – FA 5C) finanziata dalla Regione Emilia Romagna e che prevede, tra le sue azioni, la valorizzazione di prodotti di scarto della filiera agro-alimentare, attraverso metodiche proprie della green chemistry. Questi sottoprodotti diventano oggetto di ricerca per valorizzare le sostanze in essi contenuti, come polifenoli e altri metaboliti d’interesse e proporne un utilizzo in un contesto sia fitosanitario sia salutistico.
Natural 1 
Vai Su

Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk