Ricerca

Ricerca

"Quanto più profondamente penetriamo nel mondo submicroscopico, tanto più ci rendiamo conto che il fisico moderno, parimenti al mistico orientale, è giunto a considerare il mondo come un insieme di componenti  inseparabili, interagenti e in modo continuo, e che l'uomo è parte integrante di questo sistema" da: Il Tao della fisica di Fritjof Capra ed. Adelphi - ed. Aboca.
Talvolta i giudizi dati dai ricercatori  sono basati solo su singole sostanze presenti  nella pianta e non sulla pianta nella sua complessità, totalità ed integrità. Oggi un prodotto, con una base di medesimi contenuti,  potrebbe essere  considerato "integratore alimentare" o "farmaco vegetale"  in base alle legislazioni vigenti  nei diversi Paesi in cui viene commercializzato.Non dobbiamo guardare il mondo della ricerca solo con la  luce intrappolata di un piccolo led. E' più che mai necessario aprirsi  a tutto il mondo. Perciò parte degli articoli che troverete in questa sezione anche in lingua originale, sono stati tratti dalla nostra sezione "English section".

Test in vitro per la valutazione della sicurezza di un ipoglicemizzante naturale: Gymnema sylvestre

Alice Tantucci

Gymnema sylvestre è una pianta tropicale che possiede una lunga tradizione d’uso nella medicina Ayurvedica, la quale impiega foglie e radici come rimedio per diversi disturbi. Le proprietà medicinali riconosciute a foglie e radici vanno da quelle antivirali a quelle digestive e diuretiche, all’azione antiallergica e ipoglicemizzante. Quest’ultima è quella più indagata dalla moderna ricerca scientifica, che insieme alla validazione delle diverse attività biologiche evidenziate dall’uso tradizionale pone sotto la sua lente anche gli aspetti relativi alla sicurezza d’uso dei diversi estratti utilizzati in fitoterapia.

Natural 1

Modulatori della senescenza cellulare e relazioni con composti nutrizionali bioattivi

Marco Malavolta, Elisa Pierpaoli, Robertina Giacconi, Laura Costarelli, Francesco Piacenza, Andrea Basso, Maurizio Cardelli, Mauro Provinciali

Le nuove frontiere della moderna ricerca scientifica si spingono sempre più in profondità nello svelare i meccanismi molecolari che avvengono all’interno delle cellule e ne determinano la senescenza. La loro conoscenza e la possibilità di interagire con questi sistemi complessi attraverso l’uso di sostanze naturali, come i tocotrienoli o la quercetina, rappresentano potenziali strumenti per ridurre i fattori di rischio delle malattie correlate all’invecchiamento e come adiuvanti nelle terapie antitumorali.

Natural 1

Aspetti fitosanitari delle Lamiaceae

Maria Grazia Bellardi

La famiglia delle Lamiaceae annovera tra le più importanti specie produttrici di oli essenziali, che non sono però esenti da malattie. Produrre e coltivare
lamiacee non è facile, dato che come tutte le aromatiche, le differenti specie, nonostante siano in molti casi dotate di notevole rusticità, sono soggette a numerose malattie infettive dovute a funghi, batteri, virus e fitoplasmi, a cui si aggiungono danni da insetti, acari e nematodi. Una panoramica su quelle più comuni e sulle profilassi possibili per mantenere una buona produzione.

Natural 1

Sinergismo tra l’olio essenziale di Mentha suaveolens e i farmaci antimicrobici

Annarita Stringaro, Elisabetta Vavala, Marisa Colone, Stefania Garzoli, Luisa Paris, Livia Civitelli, Anna Teresa Palamara, Letizia Angiolella

La ricerca di nuovi protocolli antimicrobici che includano prodotti naturali recentemente è molto aumentata. L’olio essenziale di Mentha suaveolens possiede proprietà antimicotiche e antivirali, in particolare nei confronti del fungo opportunista Candida albicans e del virus Herpes simplex, che possono essere sfruttate in sinergia con i comuni farmaci convenzionali.

Natural 1

Attività antimicrobica di oli essenziali di lavandino

Paola Mattarelli, Marco Michelozzi, Lucia Vannini, Lorenzo Nissen, Maria Grazia Bellardi

Quattro cultivar di lavandino coltivate nel Giardino delle Erbe di Casola Valsenio sono oggetto di questo studio teso a valutarne l’attività antifungina, in particolare quella nei confronti di vari ceppi di Candida.

Natural 1

Microincapsulazione di un estratto di Paeonia rockii in matrice di chitosano: proprietà tecnologiche e attività antifungina

Francesca Sansone, Teresa Mencherini, Patrizia Picerno, Annunziata Scalzillo, Tiziana Esposito, Rita Patrizia Aquino

Nell’industria cosmetica, farmaceutica e nutraceutica, veicolare un estratto vegetale in una forma stabile e facilmente manipolabile è un problema tecnologico di particolare rilievo. La microincapsulazione degli attivi in matrici polimeriche è la soluzione innovativa oggetto di uno studio che evidenzia ancora una volta l’importanza della relazione tra ricerca universitaria e mondo della produzione.

Natural 1

Pagina 6 di 27

Area Riservata Abbonati GOLD



Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk