Storia e scienza

Storia e scienza

Era il 1763 e il reverendo Edward Stone presentò alla Royal Society una relazione sull'uso della corteccia di salice come trattamento della febbre. Poichè le febbri erano spesso associate a paludi, presumibilmente a causa di agenti infettivi trasportati da zanzare, Stone perlustrò zone paludose in ricerca di rimedi. Assaggiò un ramoscello di salice  che trovò amarissimo. Sapendo che il chinino sostanza ugualmente amara, era utile nella terapia della febbre malarica, decise di fare un tentativo con la corteccia di salice. La essiccò, la ridusse in polvere e la sperimentò su cinquanta pazienti con sintomi reumatici. Il tentativo ebbe successo.  Ora si trattava di scoprire l'ingrediente attivo. Nel 1828 gli scienziati isolarono la salicina, così chiamata dalla Salix alba vulgaris, il nome botanico del Salice bianco, e ne dimostrarono l'efficacia terapeutica. Una cinquantina di anni dopo, un chimico di nome Hoffman, basandosi sui lavori di Gerhardt,  riuscì a produrre acido acetilsalicilico in forma pura, inaugurando così l'epoca dell'aspirina. Il nome del prodotto fu coniato anteponendo la "a" di acetil all'espressione "acido spirico", come era noto in origine l'acido salicilico.
(tratto da  Il genio della bottiglia, di Joe Schwarcz - Longanesi editore)

Le piante medicinali nelle farmacopee europee degli ultimi 150 anni

Relazione presentata all'Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria, Roma... la medicina dall'Unità d'Italia ad oggi: personaggi, scoperte, nuove terapie medico chirurgiche e specialistiche...

Il Tè in Corea

I legami con la Cina, pur se fortemente conflittuali, non saranno mai dimenticati, anzi, molti importanti elementi culturali e religiosi costituiranno elementi, a volte formali, a volte vitali, della vita coreana...

L'alimentazione rituale e quotidiana nella tradizione del monastero di Vatopedi, monte Athos

Il sacro monastero di Vatopedi, la vita quotidiana dei monaci, l'alimentazione quotidiana, i digiuni rituali, gli alimenti di produzione propria, il progetto monte Athos...

Curiosità storiche sui rimedi vegetali nella cura della sifilide

t

La cura per il corpo e la cosmesi nella Salerno normanna

Si ignora quando nacque esattamente la Scuola ma è certo che essa fu la più antica istituzione dell'Europa occidentale per l'insegnamento della medicina e delle arti ad essa affini e, cosa assai importante per il futuro della scienza europea, fu il primo esempio di sincretismo tra il pensiero scientifico occidentale di origini greco latine e quello orientale...

Dalla scoperta della stricnina e della canfora ai farmaci stimolanti

u
Pagina 9 di 11

Area Riservata Abbonati GOLD



Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk