Un’estate torrida

…all’esistenza di “isole di calore” in corrispondenza dei centri urbani, ovvero di porzioni di territorio in cui il clima si è modificato, talvolta anche in misura significativa, rispetto alle condizioni originarie. Si tratta di una realtà facilmente apprezzabile anche attraverso la percezione sensoriale: come non accorgersi della differenza di temperatura che esiste tra una piazza assolata e l’ombra degli alberi di un parco , situato magari poco lontano ? Questa differenza deriva principalmente da alcuni semplici meccanismi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.