Ricerca

Ricerca

"Quanto più profondamente penetriamo nel mondo submicroscopico, tanto più ci rendiamo conto che il fisico moderno, parimenti al mistico orientale, è giunto a considerare il mondo come un insieme di componenti  inseparabili, interagenti e in modo continuo, e che l'uomo è parte integrante di questo sistema" da: Il Tao della fisica di Fritjof Capra ed. Adelphi - ed. Aboca.
Talvolta i giudizi dati dai ricercatori  sono basati solo su singole sostanze presenti  nella pianta e non sulla pianta nella sua complessità, totalità ed integrità. Oggi un prodotto, con una base di medesimi contenuti,  potrebbe essere  considerato "integratore alimentare" o "farmaco vegetale"  in base alle legislazioni vigenti  nei diversi Paesi in cui viene commercializzato.Non dobbiamo guardare il mondo della ricerca solo con la  luce intrappolata di un piccolo led. E' più che mai necessario aprirsi  a tutto il mondo. Perciò parte degli articoli che troverete in questa sezione anche in lingua originale, sono stati tratti dalla nostra sezione "English section".

Applicazioni tecnologiche e biotecnologiche nei processi industriali di trasformazione dei prodotti vegetali

L'industria alimentare, negli ultimi anni, ha subito una evoluzione tendente al miglioramento della qualità dei prodotti. Questa esigenza è venuta in parte dall’industria stessa, poiché la migliore qualità di un prodotto alimentare rappresenta un valore aggiunto, ed in parte dagli stessi consumatori che sono disposti a comprare un prodotto più costoso se il prezzo è giustificato da un reale incremento dalla qualità. Ma che cosa è la qualità?...

Usi delle alghe nel contesto di problemi ambientali e di salute pubblica ( parte sesta )

Qui soprattutto si vuole riferire sugli impieghi farmaceutici dei prodotti a base di alghe (polveri e estratti) delle quali si menzionano...

Usi delle alghe nel contesto di problemi ambientali e di salute pubblica ( parte prima )

...costituiscono il primo livello dell’intera catena alimentare in quanto sono in grado di fotosintetizzare a partire dall’acqua, dall’anidride carbonica e dall’energia solare ciò che è indispensabile al loro sviluppo e sopravvivenza, ma anche costituiscono una fonte di materiale organico di alto valore nutritivo ed energetico per tutti gli animali acquatici, ivi compresi gli organismi con esse simbioti (coralli, protozoi, spugne e vermi marini)...

L'acido jaluronico

L’acido jaluronico è coinvolto nei processi di riparazione tissutale: protegge il tessuto di granulazione dal danno indotto da radicali liberi ed esercita una potente azione di stimolo alla cicatrizzazione. La sua struttura polimerica e l’elevato peso molecolare impediscono tuttavia il superamento della barriera epidermica, limitando in tal modo il suo utilizzo come agente farmacologico. È stato reso disponibile un omologo monomerico a basso peso molecolare. Scopo del nostro studioè verificare se l’acido jaluronico a basso peso molecolare (BPM-AJ) riesca ad attraversare l’epidermide...

Acido jaluronico

Effetti dell'acido jaluronico a basso peso molecolare nel processo di cicatrizzazione: ruolo nella prevenzione del danno da radicali liberi.

Materiali e metodi, prove di permeabilità in vitro, studio sperimentale in vivo, sostanze utilizzate, utilizzo degli xenobiotici,  utilizzo dei trattamenti protettivi...

Erodoto, il miele tossico e le grayanotossine

La storia, la botanica, il genere Rododendron, i terpeni, le tossine di rododendri, le azalee, le grayanotossine... dalla mitologia alla storia, dalla ricerca alla tossicologia...
Pagina 26 di 27

Area Riservata Abbonati GOLD



Natural1 fa uso di cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e raccomandiamo di accettarne l'utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione. Per maggiori informazioni informativa sulla privacy.

Acetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk